MATTEO CARVONE

ABOUT

 

“Sono alla ricerca di un tipo di teatro in cui danza, parole e installazione abbiano un piano di parità, un 'teatro delle immagini' dove la logica della drammaturgia illumini il processo di creazione. Non ho una storia nel mio teatro, quello che ho è un desiderio materiale di creare personaggi archetipici che esistono nel tempo e nello spazio di una performance. Credo in un tipo di arte non elitario, in un artista che sa collegare la mente e l'intestino attraverso il cuore. Credo nell'artigianato del lavoro e credo fermamente nella sacralità del linguaggio del corpo ”.

Matteo Carvone

 

 

 

BIO

 

Matteo Carvone è un ballerino e coreografo, nato a Trieste, Italia, nel 1985. Dopo il diploma al liceo artistico, all'età di 19 anni, si è trasferito a Milano dove ha iniziato a studiare arti dello spettacolo presso la Dance Haus diretta da Susanna Beltrami.

 

Nella sua carriera di ballo ha ballato e ha contribuito a creazioni per nomi come: William Forsythe, Marco Goeke, Alexander Ekman, Jo Strømgren, Michael Keegan-Dolan, Karl Alfred Schreiner, Anthony Rizzi, Erna Òmarsdóttir, Christopher Roman, Jacopo Godani, Emanuel Gat, Benoît Lachambre, Nanine Linning, Cayetano Soto, Robin Olryn, Wayne McGregor, Ismael Ivo, Roberto Zappalà e molti altri.

 

Come ballerino è coinvolto nella produzione "Kuckel" di Alexander Ekman a Stoccolma e s

dal 2017 è membro freelance della Jo Strømgren Company di Oslo.

 

Dal 2012 al 2017 è stato impiegato presso lo Staatstheater am Gärtnrerplatz di Monaco sotto la direzione di Karl Alfred Schreiner.

 

Dal 2008 al 2010 è stato impiegato presso la compagnia giovanile "La compagnia" dell'Accademia Nazionale Danza di Roma sotto la prestigiosa egida di Pina Bausch.

 

 

 

COREOGRAFIA

 

Matteo Carvone ha iniziato a coreografare nel 2010, anche se è diventato il suo obiettivo principale a partire da settembre 2017. È stato invitato in numerosi festival e concorsi e ha creato pezzi per istituzioni come Gasteig München e Staatstheater am Gärtnerplatz.

 

Il suo pezzo [FAUN] sarà presentato alla 14a edizione della Biennale di Venezia diretta da Marie Chouinard il 21 ottobre 2020.

 

 

 

CREAZIONE

 

Danza - Teatro - Installazione

Sto cercando una forma d'arte in cui questi tre elementi emergano allo stesso modo

 

Per Matteo Carvone l'importanza dello spazio architettonico, in cui l'opera si svolge è fondamentale.

Lo spazio infatti non è mai inteso e progettato come elemento decorativo, ma piuttosto come soggetto principale dell'opera, l'insieme è l'elemento base con cui Carvone inizia a costruire i suoi pezzi. Lo spazio diventa l'habitat ed è un limite fondamentale nella creazione.

Carvone lavora anche con installazioni video e video e collabora con il Light Designer Jakob Bogensperger e il Sound Designer Josy Friebel.

© MCCM

  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • Vimeo Icona sociale
SUPPORTERS
5f5ef-la_biennale_di_venezia1.jpg
TB.jpg
Theater und Live Art München e. V
Gasteig-Logo.jpg

    PIECES

The Hover

Premiere 29th of September 2020 - Carl Orff Saal Gasteig, Munich

[FAUN] -(link)

Premiere 13th of September 2019 - Black Box Gasteig, Munich

Mozart 20 -(link)​

Premiere 8th of August 2019 - Kloster Andechs, Germany - Carl Orff Fest

the FAUST Symphony - (link)

A full evening created for the Philharmonie im Gasteig, Munich, June 2018

K - (link)

Solo and video installation created for Javier Ubell in 2017

The Golden Age - GYMNOPÉDIE (link)

Invited to the International Choreography Competition Burgos - New York 2017

WOLKEN - 2016 (link)

Tanz den Gasteig 2017, created during Open Studio residency at Tanz Tendenz Munich 2016

 

MINUTEMADE act1 - 2016 (link)

Staatstheater am Gärtnerplatz, Munich

 

The city never sleep - 2015

A piece with 200 students of the Theresia-Gerhadinger-Gymnasium am Anger , Munich

SĒIREN - 2013 (link)

Presented at 5 Jahre Karussell Festival, iCamp, Munich

 

Insomnia - 2013

A project of the Staatstheather am Gärtnerplatz presented at Pinakothek der Moderne, Munich

 

ZERO_correlazioni in dinamiche aeree - 2012 

with Teatro G.Verdi's orchestra for the international Gala Artinscena in Trieste, Italy 

 

GoldFish - 2011 (video)

International Gala Artinscena Trieste, Italy

The other side of the Room - 2011

progetto Supporter, teatro Toniolo Mestre Venezia, Italy

Prospettiva Danza, teatro Verdi, Padova, Italy

 

SPOT - 2010 (video)

7th international festival of Contemporary Dance LA BIENNALE DI VENEZIA

Marathon of the Unexpected, Venezia, Italy

Festival Insoliti, Torino, Italy

Gala Artinscena, Trieste, Italy